lunedì 25 giugno 2012

Ogni volta che ti sogno

Coperto dal mantello della notte, sono riuscito ad ammettere finalmente la verità. L'ho fatto quasi per caso, è stato come se la mia mente, per un attimo si fosse spenta e paradossalmente, tutto mi è apparso più chiaro. La luce del cuore ha illuminato anche l'angolo più buio dei miei meandri e finalmente sono riuscito a trovare quel coraggio, per vedere tutto in modo limpido, abbandonando ogni illusione ed ogni giustificazione. L'anima ora è tornata leggera, non vuole più recitare una parte che non le appartiene solo per tener buono l'orgoglio, è stanca di opporsi a qualcosa che in realtà desidera con tutta se stessa: ogni volta che ti sogno, una parte di me muore nel momento in cui mi sveglio.