Pagine

lunedì 1 agosto 2011

Per me scrivere è


Oggi è arrivato agosto, mi sono svegliato davvero bene questa mattina, mi sento bene fuori e dentro stranamente, forse sono riuscito a ritrovare l'equilibrio perduto un po' di tempo fa. Non so se è per questo che mi sta venendo la brillante idea di cimentarmi nello scrivere racconti, forse sarà il caldo che è scoppiato oggi, ci sto pensando e se deciderò di farlo inserirò una nuova sezione in questo blog dedicata a storie/racconti, ancora devo decidere come chiamarla, avete idee per caso? Veramente era già da un po' che mi frullava nella testa il pensiero di raccontare una certa storia, sarà molto lunga quindi se la pubblicherò lo farò dividendola in capitoli con tanto di introduzione. Mi viene da ridere, perché parlo così ma in realtà non sono per niente sicuro di fare questa cosa, inoltre non riesco neanche a decidermi per il titolo da dare a questo racconto, va bene tanto ormai dovreste saperlo che sto fuori come un balcone quindi meglio non dire altro a riguardo, chi vivrà vedrà! Comunque ci tengo a precisare che non mi sono messo in testa di fare lo scrittore, alla fine per me scrivere è il sentiero che mi conduce verso la luce nei momenti in cui sono avvolto dalle tenebre, è una specie di rifugio, è una sorta di sfogo, è qualcosa che mi fa stare bene, quindi per questi motivi lo faccio, questa passione è nata quando avevo dodici anni e fino ad ora non mi ha mai abbandonato.