giovedì 5 maggio 2011

Cielo di polvere

Trema l’anima infuocata
imbevuta di rabbia ardente
con l’impeto di una cascata
travolge la mia mente,
incapace di trovare ardore
nel suo continuo rinascere
alla ricerca dell’amore
in questo cielo di polvere,
ove è impossibile volare
senza qualcuno da tradire
per continuare a sognare
e smettere di soffrire,
cosi regna la solitudine
lega i cuori delle persone
all’albero dell’ingratitudine
privandoli d’ogni affezione.